CRoSTaTa CoN MaRMeLLaTa Di FiCHi e NoCi

Questa crostata è stata realizzata da mia suocera… è uno dei suoi cavalli di battaglia! ĂŠ strabuona… Il segreto? la marmellata fatta in casa, le noci paesane e tanta passione! ❤

crostata con marmellata di fichi e noci dolcestefania

  • 500 g di farina + un po’ per lo stampo
  • 180 g di zucchero
  • 200 g di burro +un po’ per lo stampo
  • 1 uovo intero
  • 3 tuorli
  • La scorza di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • 200 g di marmellata di fichi
  • Gherigli di Noci q.b

Versare in una ciotola la farina e il lievito miscelati insieme e creare un buco al centro e versarvi il burro, lo zucchero, le uova, la scorza grattugiata del limone. Cercare di amalgamare il tutto con le mani e iniziare ad impastare fino a ottenere un panetto morbido e liscio. Avvolgere la frolla cosi ottenuta con della  pellicola e metterla in frigo per 30 minuti.  Imburrare e infarinare due tortiere di 22 cm di diametro (oppure un’unica tortiera di diametro superiore) e distribuirvi la frolla, lasciandone da parte circa 1/3 per la decorazione, e livellarla per bene anche lungo i bordi. Versarvi la marmellata e gherigli di noci spezzettati. Stendere la frolla rimanente con l’aiuto di un matterello e ricavare dei fiorellini con un taglia biscotti. Posizionarli a piacere sulla crostata e infornare a 170 gradi per 15-20 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare e sformare.

PubblicitĂ 

CiaMBeLLiNe Di PaTaTe CoN Lo ZuCCHeRo

La ricetta per fare queste buonissime ciambelle con lo zucchero mi è stata regalata da mia zia Anna. Sono veloci da fare perchè hanno una sola lievitazione e si mantengono morbidissime fino al giorno dopo.. Sono davvero ottime!! Grazie zia! 😉

Ciambelline di patate con lo zucchero dolcestefania

  • 500 g di farina
  • 250 g di patate
  • 50 g di zucchero + un po’ per spolverare
  • 50 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • La scorza grattugiata di un limone
  • 1 tazzina di latte
  • 500 ml di olio di semi di girasole

Bollire le patate con tutta la buccia e schiacciarle ancora calde nello schiacciapatate  e lasciarle intiepidire. Disporre la farina in una ciotola e cerare un buco al centro. Mettervi l’uovo, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, le patate schiacciate intiepidite e il lievito sciolto con il latte tiepido. Iniziare ad amalgamare il tutto con le mani e impastare fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Dividere l’impasto così ottenuto in 13 palline, appiattirle con le mani e con le dita creare un buco al centro e cercare di dargli la forma di una ciambellina. Disporle su una spianatoia infarinata, coprire con un telo e lasciare lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio del volume (circa 1 ora e ½ ).  Scaldare l’olio in una padella e friggere le ciambelline poche per volta. Scolarle su carta assorbente e rigirarle nello zucchero quando sono ancora calde.

ToRTa Di RoSe aLLa NuTeLLa

Preparo spesso la torta di rose classica… Ma questa alla nutella l’ho fatta per la prima volta… E devo dire che è golosissima… Ogni rosa è una coccola golosa!!!torta di rose alla nutella dolcestefania

  • 350 g di farina manitoba
  • 150 g di farina “00”
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 150 ml di latte tiepido
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 80 g di burro
  • 450 g di nutella

Miscelare le farine con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale e creare una fontana sulla spianatoia. Versarvi al centro le uova e il latte e il burro tiepidi in cui sarà stato fatto sciogliere il lievito. Impastare il tutto fino a ottenere un panetto morbido, liscio ed elastico. Lavorarlo sulla spianatoia per almeno 10 minuti. Metterlo in una ciotola, coprire con carta pellicola e lasciarlo a lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio del volume (circa 2ore). A questo punto riprendere l’impasto e stenderlo sulla spianatoia in una sfoglia di circa 35x50cm. Spalmare la nutella sulla sfoglia e arrotolarla partendo dal lato più lungo. Ottenuto il rotolo tagliarlo in circa 13 pezzi e disporli in una teglia di 26 cm di diametro, foderata con carta da forno.  Lasciare lievitare la torta di rose farcita alla nutella per altri 50 minuti. Infornare a 180 gradi per 30 minuti. Sformarla e lasciarla intiepidire.

GraNiTa Di FRaGoLe

La granita è ottima nelle giornate calde… Servita con un ciuffetto di panna montata è ancora piĂš buona…per concedersi un momento di fresco relax.. 😀granita di fragole dolcestefania

  • 500 g di fragole mature
  • 600 ml di acqua
  • 300 g di zucchero
  • Il succo di ½ limone

 

Mettere in una casseruola acqua e zucchero, porre sul fuoco e mescolare ogni tanto finchè lo zucchero si sarà sciolto. Lasciare raffreddare lo sciroppo cosÏ ottenuto. Lavare le fragole, metterle nel boccale del  mixer col succo del limone e frullarle fino a ottenere una purea. Unirvi lo sciroppo e mescolare. Versare il tutto in un recipiente largo e basso e porre in congelatore per almeno 5 ore finchè sarà completamente indurito. Togliere dal congelatore, dividere a tocchetti e tritarlo nel mixer. Servire subito o conservare in congelatore.

 

GRaNiTa Di FRaGoLiNe Di BoSCo

Un pomeriggio passeggiando in montagna ho trovato un prato di fragoline di bosco… Le ho raccolte tutta bella contenta e soddisfatta e appena arrivata a casa le ho utilizzate per fare la granita… Ha un sapore unico! granita di fragoline di bosco dolcestefania

  • 300 g di fragoline di bosco
  • Succo di ½ limone
  • 400 ml di acqua
  • 200 g di zucchero

Mettere in una casseruola acqua e zucchero, porre sul fuoco e mescolare ogni tanto finchè lo zucchero si sarà sciolto. Lasciare raffreddare lo sciroppo cosÏ ottenuto. Lavare le fragoline, metterle nel boccale del  mixer col succo del limone e frullarle fino a ottenere una purea. Unirvi lo sciroppo e mescolare. Versare il tutto in un recipiente largo e basso e porre in congelatore per almeno 5 ore finchè sarà completamente indurito. Togliere dal congelatore, dividere a tocchetti e tritarlo nel mixer. Servire subito o conservare in congelatore.

CiaMBeLLa CaFFè e PaNNa MoNTaTa

Questo è un dolce ideale per gli amanti del caffè… è una ciambella morbidissima e profumata… ottima a colazione o quando si ha bisogno di ricaricare le energie.. 🙂ciambella caffè e panna montata dolcestefania

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 2 tazzine di caffè amaro
  • 2oo ml di panna montata
  • 300 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina

Sbattere con una frusta uova e zucchero fino a renderli spumosi. Unirvi poi il caffè, la vanillina, la farina e il lievito. Per ultima aggiungere la panna montata mescolando dal basso verso l’alto per non far smontare il tutto. Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella e versarvi il composto. Infornare a 180 gradi per 45 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare, sformare e cospargere di zucchero a velo.

WaFFLe

I waffle o gaufre sono dei dolci a cialda morbidi che hanno origini antichissime. Venivano preparati giĂ  nell’antica Grecia in piastre di ghisa per poi diffondersi nel Medioevo, soprattutto nella zona del Belgio, dove sono ancora oggi un dolce tipico… insieme ai tortini dal cuore tenero sono i dolci preferiti del mio amore!! Questi infatti li ho preparati solo per lui…. ❤waffel dolcestefania

  • 500 g di farina
  • 350 g di burro
  • 300 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale

Sciogliere il burro in un pentolino, spegnere il fuoco e aggiungere lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Mescolare per bene con le fruste elettriche e unire poi le uova. Continuare a sbattere e aggiungere la farina setacciata. Bisogna ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Far riposare l’impasto in un luogo fresco per almeno 5 ore (max una notte), coperto con un panno pulito. Riprendere a questo punto l’impasto ormai indurito, prelevarlo a cucchiaiate e adagiarlo sulla piastra per waffle riscaldata e leggermente unta con olio evo. Chiudere la piastra e far cuocere per circa 3 minuti. Togliere i waffle con l’aiuto di una pinza o un forchettone e sistemarle su della carta assorbente.

 

CaMiLLe

Mi piace fare colazione con qualcosa di sano e genuino e ovviamente… home made!! Le camille sono ottime perchè contengono Vitamina A, che contribuisce a mantenere la salute della vista e della pelle; e Vitamina E, che con le sue proprietĂ  antiossidanti contrasta i radicali liberi in eccesso. PiĂš in forma di cosĂŹ!!! 🙂camille-dolcestefania

  •  180 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 50 g di fecola di patate
  • 120 g di olio di semi di mais
  • 250 g di carote
  • 50 g di mandorle
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un’arancia

Nel mixer grattugiare prima le mandorle e poi le carote e riunirle in una ciotola. Sbattere l’uovo e il tuorlo con lo zucchero e il pizzico di sale. Poi aggiungere la scorza grattugiata dell’arancia, l’olio, la fecola di patate, la farina e il lievito. Completare aggiungendo le carote e le mandorle tritate. Distribuire il composto in circa 20 pirottini di carta appositamente alloggiati nello stampo dei muffin. Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti, in forno preriscaldato.

ToRTa MoRBiDa aLLo YoGuRT

Questa torta è morbidissima e profumatissima… Una torta semplice e delicata nel gusto… Io la adoro!!torta-morbida-allo-yogurt-dolcestefania

  • 250 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 125 g di burro
  • 130 g di zucchero
  • 150 g di yogurt (io ho usato quello alla fragola)
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina

Mettere in una ciotola il burro con lo zucchero e sbattere con una frusta fino a renderlo cremoso. Aggiungere le uova una alla volta, poi il latte, lo yogurt, la vanillina, la farina e il lievito. Sbattere fino a ottenere un composto omogeneo e versare in una tortiera rivestita di carta forno. Infornare a 190 gradi per 35 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare, togliere la carta da forno e a piacere cospargere con zucchero a velo.

 

CRoSTaTa RiPieNa aLLe MeLe

Con le mele…. faccio sempre la classica torta di mele!! Finalmente ho provato a fare una ricetta diversa!! Soddisfatta… 😉torta-ripiena-di-mele-dolcestefania

Per la frolla:

  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 350 g di farina

Per il ripieno:

  • 500 g di mele
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 1 pizzico di cannella
  • 250 ml di panna fresca
  • 1 bicchiere di latte

Preparare la frolla impastando tutti gli ingredienti. Stenderla su una tortiera di circa 36 cm di diametro imburrata e infarinata, bucherellare il fondo, coprire con un foglio di carta forno e cospargere di fagioli secchi. Infornare a 200 gradi in forno preriscaldato per 10 minuti. Toglierla dal forno, eliminare la carta e i fagioli e lasciarla intiepidire. Nel frattempo preparare il ripieno. Sbucciare le mele, affettarle e farle rosolare in padella con il burro per circa 5 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, la cannella e poi aggiungere il latte e la panna. Disporre le mele sul guscio di pasta frolla e versarvi sopra la crema liquida. Cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 30 minuti.

ToRTa aL CaFFè

Questa torta l’ho realizzata per il compleanno di mia mamma.. Che è una amante del caffè… E del mascarpone! Quindi ho cercato di fare una torta che potesse piacerle tantissimo! 😉
torta-al-caffe-dolcestefania

Per la base:

  • 3 uova
  • 75 g di farina
  • 25 g di fecola di patate
  • 125 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • La scorza grattugiata di ½ limone
  • ½ bustina di lievito

Per la mousse al caffè:

  • 5oo g di mascarpone
  • 200 ml di panna fresca giĂ  zuccherata
  • 4 uova
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 1 bicchierino di caffè

Per la bagna:

  • 150 ml di Caffè zuccherato
  • 50 ml di acqua

Per decorare:

  • 200 ml di panna frasca giĂ  zuccherata
  • Scaglie di cioccolato
  • Ciliegie candite
  • Chicchi di caffè

Preparare la base sbattendo i tuorli con lo zucchero e gli albumi col pizzico di sale. Unire i 2 composti e aggiungere la scorza grattugiata, la farina, la fecola, e il lievito. Versare il composto in una teglia rettangolare imburrata e infarinata e cuocere in forno già caldo per 25 minuti a 180 gradi. Lasciare raffreddare  e tagliare il pan di spagna a fette di circa 2 cm. Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero, poi aggiugere il mascarpone, il bicchierino di caffè e continuare a sbattere. Montare la panna e aggiungerla alla crema di mascarpone. Mescolare dal basso verso l’alto per non far smontare il tutto. Foderare uno stampo a cupola con della pellicola. Adagiarvi una accanto all’altra 2/3 delle fette di pan di spagna fino ai bordi dello stampo. Inzuppare con il caffè diluito con i 50 ml di acqua e versarvi dentro la mousse al caffè. Chiudere con le fette di pan di spagna rimaste e inzuppare anch’esse. Sigillare il tutto con la pellicola e mettere in congelatore per almeno 4 ore. Togliere dal congelatore e decorare con panna montata, scaglie di cioccolato, ciliegie candite e chicchi di caffè oppure spolverare semplicemente con del cacao amaro.

CeSTiNi Di MeLoNe CoN MaCeDoNia

Un consiglio per servire la vostra macedonia…. Presentarla nella calotta di un melone cantalupo scavato… Perchè spesso anche l’occhio vuole la sua parte!!! 😉cestino di melone con macedonia dolcestefania

  • 2 Meloni cantalupo
  • 1Banana
  • 3 Kiwi
  • Fragoline di bosco
  • 1 Mela
  • 1 Pera
  • Succo di 1 limone
  • 3 cucchiai di zucchero

Tagliare i meloni cantalupo a metĂ . Scavarli con un cucchiaio o con l’apposito scavino e mettere la polpa in una ciotola. Lavare tutta la frutta, sbucciarla e tagliarla a pezzi e unirla nella ciotola con il melone. Irrorare con il succo di 1 limone  e aggiungere lo zucchero. Mescolare per bene e servire la macedonia nei cestini di melone.

DoLCi SoSPiRi DeLLa BeFaNa

Ecco un’idea per riempire le calze della befana per tutti i bambini… 😉dolci sospiri della befana dolcestefania

  • 2 albumi
  • 100 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g di mandorle pelate

Versare le mandorle nel mixer con un cucchiaio di zucchero e tritarle fino a renderle una farina. Montare gli albumi a neve con il pizzico di sale. poi aggiungervi la vanillina e lo zucchero poco alla volta e continuare a montare per qualche minuto. Aggiungervi le mandorle tritate e mescolare il tutto delicatamente per non far smontare gli albumi. Foderare una teglia con carta da forno. Disporre l’impasto a mucchietti, distanziati tra loro, con l’aiuto di un cucchiaino. Infornare a 150 gradi, in forno preriscaldato, per 30 minuti o fino a quando i dolcetti saranno gonfi e dorati. Lasciarli raffreddare e riempire le calze della befana!

BRaWNie aLLe NoCi e MaNDoRLe

brawnie noci e mandorle dolcestefania

  • 100 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di farina
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g tra mandorle e noci giĂ  sgusciate
  • 1 cucchiaino di lievito

Fare sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e il burro. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Tritare grossolanamente le noci e le mandorle. Sbattere con una frusta le uova, lo zucchero e la vanillina. Aggiungervi poi la crema di cioccolato, e continuare a mescolare. unire la farina, il lievito e il trito di noci e mandorle. Versare il composto in una teglia rettangolare foderata con carta forno. Infornare, in forno preriscaldato, a 180 gradi per 25 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare completamente. Eliminare la carta forno e tagliare a quadrotti.

oCCHi Di Bue

occhi di bue marmellata di fichi dolcestefania

  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 175 g di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • ½ bustina di lievito
  • Marmellata q.b.

Sbattere uova, zucchero e vanillina. Aggiungere poi il burro, la farina e il lievito e impastare con le mani fino a ottenere un panetto morbido e liscio. Metterlo in frigorifero avvolto da carta pellicola per mezz’oretta. Stenderlo poi su una spianatoia allo spessore di circa ½ cm e ricavare tanti dischi con una formina taglia biscotti. Su metà dischetti creare un foro centrale con una formina più piccola o con il tappo di una bottiglia. Disporli su una teglia rivestita di carta forno e infornare a 200 gradi per 10 minuti, in forno preriscaldato. Estrarre dal forno e spalmare un po’ di marmellata sui dischi interi e adagiarvi sopra i dischetti forati per formare il biscottino. Lasciare ancora cuocere per 5 minuti a 220 gradi.

SoRBeTTo aL LiMoNe

Per realizzare questo profumatissimo sorbetto al limone é necessario utilizzare i limoni di Zia Mariella e Zio Luigi!! 😉 😀

sorbetto limone con albume dolcestefania

  • 200 ml di succo di limone
  • 200 ml d’acqua
  • 220 g di zucchero
  • 1 albume

Preparare lo sciroppo ponendo sul fuoco  una pentola con  acqua e zucchero e portarla quasi al bollore. Spegnere il fuoco, lasciare raffreddare e aggiungere il succo di limone. Mescolare per bene e versare il tutto in un recipiente largo e basso. Porre in freezer per almeno 4 ore, dopodichè frullarlo.  Montare l’albume  a neve e aggiungerlo al composto. Mettere il sorbetto cosĂŹ ottenuto in un contenitore e riporlo in freezer fino al momento dell’utilizzo.

CiaMBeLLoNe MaRMoRiZZaTo

ciambellone marmorizzato dolcestefania

  • 600 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 4 uova
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 500 ml di latte
  • 2 bustine di lievito
  • 5 cucchiai di cacao amaro

Sbattere con una frusta burro e zucchero. Aggiungere poi le uova, la scorza grattugiata del limone, il latte e la farina. In ultimo aggiungere le bustine di lievito e mescolare per bene. Dividere il composto in due parti e a una di esse aggiungere il cacao e mescolare. Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella. Versare per metà il composto bianco e per l’altra metà il composto al cacao. Con una spatola fare dei movimenti circolari per miscelare i due composti e creare poi l’effetto marmorizzato. Infornare a 180 gradi per 45 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare intiepidire e sformare la ciambella dallo stampo.

FiNTe PeSCHe

Queste finte pesche le realizzo generalmente solo nelle grandi occasioni… Perchè fanno sempre una gran bella figura.. 🙂  La ricetta che seguo  è della mia mamma.. 
finte pesche dolcestefania

Per la frolla:

  • 1 kg di farina
  • 6 uova
  • 4 cucchiai di latte
  • 100 g di burro
  • 2 bustine di lievito
  • 2 bustine di vanillina
  • 300 g di zucchero

Per la crema:

  • 6 tuorli
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina
  • 1 l di latte
  • La scorza di 1 limone

Per la decorazione:

  • Alchermes q.b.
  • 200 g di zucchero
  • Foglie di ostia q.b.

Preparare la frolla, sbattendo con un cucchiaio di legno le uova con lo zucchero. Aggiungervi poi il burro, la vanillina, il latte, la farina e le bustine di lievito. Impastare il tutto con le mani fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Ricavare da tale composto 70 palline circa e metterle, distanziate tra loro, su lastre da forno foderate con carta forno. Infornare a 180 gradi per 20 minuti circa, in forno preriscaldato. Lasciarle leggermente intiepidire, forarle alla base e con l’aiuto di un coltellino svuotare la parte centrale, in modo da creare una cavità. Lasciarle raffreddare. (In alternativa, con dei dischi di pasta e dei gusci di noce, leggermente oleati, è possibile dare forma alla metà pesche ed evitare il passaggio dello svuotamento). Nel frattempo preparare la crema. Mettere il latte in una pentola, aggiungervi la scorza del limone a fettine e portare a bollore. Sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina e versarvi il latte caldo a filo, avendo cura di togliere le fettine di scorza. Rimettere il tutto nella pentola e far cuocere finché la crema si sarà addensata. Lasciarla raffreddare in una ciotola coperta con carta pellicola. Farcire ciascuna pallina svuotata con un cucchiaino di crema e unire 2 palline insieme per dare la forma alla pesca. Passare ciascuna pesca nell’alchermes e poi rotolarla nello zucchero. Decorare con la foglia di ostia e metterle nei pirottini di carta. Conservare in frigorifero.

CiaMBeLLiNe iNTReCCiaTe CoN Lo ZuCCHeRo

ciambelline intrecciate con lo zucchero dolcestefania

  • 300 g di farina Manitoba
  • 150 g di farina “00”
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero + 50 g per decorare
  • 1 bustina di vanillina
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 50 g di burro
  • 150 ml di latte tiepido
  • 600 ml di olio di semi di mais

Setacciare le farine in una ciotola e creare un buco al centro. Inserirvi lo zucchero, la vanillina, la scorza grattugiata del limone, le uova, il burro, il lievito sbriciolato e aggiungere il latte tiepido poco per volta. Amalgamare il tutto e impastare per almeno 10 minuti. Lasciare l’impasto nella ciotola infarinata, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per 2 ore circa. Dividere l’impasto in 14 parti uguali. Con ogni pezzetto formare 2 rotoli lunghi 30 cm circa, intrecciarli e chiuderli ad anello saldando bene le estremità. Disporre le ciambelline su un vassoio infarinato e porle nuovamente a lievitare per 40 minuti. Friggere le ciambelline in olio bollente, toglierle dall’olio, asciugarle con carta assorbente e passarle nello zucchero.

PaLLiNe GoLoSe aL CoCCo

palline golose al cocco dolcestefania

  • 300 g di biscotti secchi sbriciolati
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 2 uova
  • 100 g di cacao amaro
  • 4 cucchiai di liquore al cocco
  • 2 cucchiai di farina di cocco + 50 g per spolverare

Mettere in una ciotola i biscotti sbriciolati. Aggiungere il burro, lo zucchero, le uova, il cocco, il cacao e il liquore. Impastare con le mani. Mettere in una ciotola la farina di cocco. Creare con l’impasto delle palline non molto grandi e rotolarle nella farina di cocco. Mettere in frigorifero.

CRoSTaTa Di PeSCHe e aMaReTTi

crostata di pesche e amaretti dolcestefania

Per la frolla:

  • 350 g di farina + 2 cucchiai per la tortiera
  • 2 uova
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro + una noce per la tortiera

Per il ripieno:

  • 150 g di amaretti secchi
  • 5 cucchiai di liquore amaretto
  • 2 barattoli di pesche sciroppate

Preparare la frolla sbattendo prima uova e zucchero, poi il burro, la scorza grattugiata del limone, la farina e la bustina di lievito. Impastare il tutto con le mani fino a ottenere un panetto morbido e liscio. Coprirlo con carta pellicola e mettere in frigorifero per 30 minuti. Frullare gli amaretti e aggiungervi il liquore amaretto. Sgocciolare le pesche dallo sciroppo e tagliarle a fette. Imburrare e infarinare una tortiera. Stendervi poco più della metà della frolla. Versare gli amaretti e disporre le pesche in maniera circolare. Stendere l’altra frolla e con una formina tagliabiscotti, ricavare delle farfalle o le forme desiderate. Disporre sulla frolla in maniera circolare e ben unite le une alle altre e infornare a 180 gradi per 30 minuti circa, in forno preriscaldato.

MuFFiN aLLe MeLe

muffin alle mele dolcestefania

  • 250 g di farina
  • 130 g di zucchero
  • 90 g di burro
  • 60 g di yogurt bianco
  • 3 uova
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 mela renetta
  • Zucchero a velo q, b.

Sbattere con una frusta uova e zucchero. Aggiungere poi il burro, la vanillina e lo yogurt. Mescolare per bene e versare la farina, il lievito e il pizzico di sale. Sbucciare la mela, privarla del torsolo, tagliarla a cubetti e inserirla nell’impasto. Mescolare ancora e distribuire il composto in 12 pirottini di carta, appositamente alloggiati nello stampo da muffin oppure nei pirottini di alluminio imburrati e infarinati. Infornare a 180 gradi per 25-30 minuti. Lasciare raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

MaRMeLLaTa Di FRaGoLe

marmellata di fragole dolcestefania

  • 1 kg di fragole
  • 300 g di zucchero
  • 50 ml di succo di limone

Lavare le fragole e asciugarle. Togliere il picciolo e tagliarle a pezzetti. Metterle in una pentola con il succo di limone e lo zucchero. Cuocere per 10 minuti a fuoco basso, mescolando. Eliminare la schiuma che si forma in superficie con un mestolo forato. Proseguire la cottura mescolando con un cucchiaio di legno e schiumando ancora se necessario, fino a raggiungere la giusta densitĂ . (Circa 40 minuti). Sterilizzare nel frattempo i vasetti, lavandoli con acqua calda. Asciugarli e riscaldarli nel forno caldo. Suddividere la marmellata nei vasetti, chiudere con i coperchi integri e capovolgerli. Lasciarli in questa posizione fino al completo raffreddamento.

MiNi PLuMCaKe aLLe PeSCHe SCiRoPPaTe

mini plumcake alle pesche sciroppate dolcestefania

  • 4 uova
  • 100 g di burro + un po’ per gli stampi
  • 100 g di zucchero
  • 140 g di farina + un po’ per gli stampi
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 5 pesche sciroppate
  • Zucchero a velo q.b.

Sbattere con una frusta le uova con il burro fuso e la vanillina. Unirvi lo zucchero, la farina e il lievito. Tagliare a piccoli pezzi 4 pesche sciroppate e unirle al composto. Mescolare per bene e versare in 12 stampi da mini plumcake imburrati e infarinati. Tagliare l’ultima pesca sciroppata a fettine e Metterne una su ciascun plumcake. Infornare a 180 gradi per 30 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare, sformare e cospargere di zucchero a velo. 

ToRTa CaPReSe

torta caprese dolcestefania

  • 200 g di burro + un po’ per la tortiera
  • 150 g di zucchero
  • 250 g di mandorle pelate e tritate
  • 125 g di cioccolato fondente tritato
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaio di farina

Sbattere le uova con lo zucchero e il sale. Aggiungere poi il burro e il cacao e continuare a sbattere. Versare le mandorle tritate e il cioccolato fondente tritato. Mescolare il tutto con una spatola. Imburrare e infarinare una tortiera. Versarvi l’impasto e cuocere in forno caldo a 160 gradi per 1 ora circa.

CHiaCChieRe

 

Le chiacchiere sono uno dei dolci tipici del Carnevale… Sono friabili, profumate e golosissime… 😉

chiacchiere dolcestefania

  • 500 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 3 uova
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 cucchiai di vino bianco
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 700 ml di olio di semi di mais
  • Zucchero a velo q.b.

Mettere la farina su una spianatoia e creare un buco al centro. Inserirvi lo zucchero, il burro, il vino, la vanillina, il lievito, la scorza e le uova. Iniziare ad amalgamare il tutto con una forchetta e poi impastare con le mani fino a ottenere un panetto morbido e liscio. Stendere la pasta con l’aiuto di un mattarello e ricavare una soglia sottile. Ritagliare la sfoglia in maniera irregolare (triangoli, quadrati, nodini, strisce lunghe) con una rotella dentellata e creare un taglio al centro di ogni forma. Friggerle, non più di 6 o 7 per volta, in olio caldo. Scolarle, asciugare l’olio in eccesso su carta assorbente e cospargere con zucchero a velo.

PaRFaiT Di MaNDoRLe

parfait di mandorle dolcestefania

  • 5 uova
  • 100 g di zucchero
  • 1oo g di zucchero a velo
  • 500 ml di panna
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 fialetta di essenza alla mandorla
  • 450 g di croccante di mandorle

Montare i tuorli con lo zucchero e la vanillina e a parte, gli albumi con lo zucchero a velo e la vanillina. Montare la panna. Tritare il croccante di mandorle grossolanamente. Aggiungere ai tuorli gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l’alto e poi la panna montata. Completare con la fialetta di essenza alla mandorla e il croccante tritato, lasciandone da parte qualche cucchiaio. Mescolare per bene per amalgamare il tutto. Foderare 2 stampi da plum cake con della carta forno o pellicola. Mettere sul fondo il croccante lasciato da parte e versare il composto. Livellare per bene e mettere in freezer per almeno 10 ore. Sformare dallo stampo, eliminare la carta, lasciare scongelare per almeno 1 ora e servire.

 

KouRaBieDeS

Questa è una ricetta ebraica con la quale si ottengono dei dolcetti friabili e dal profumo dei fiori d’arancio.kourabiedes

  • 200 g di farina
  • 40 g di zucchero
  • 125 g di burro
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 fialetta di essenza vaniglia
  • 1 cucchiaino di essenza acqua di fior d’arancio
  • 80 g di zucchero a velo per spolverare

Mescolare con un cucchiaio burro e zucchero. Aggiungere poi essenza vaniglia e acqua di fior d’arancio; poi il lievito e la farina e impastare il tutto con le mani fino a ottenere un panetto morbido. Mettere per 40 minuti in frigorifero, lasciandolo nella stessa ciotola. A questo punto formare con l’impasto tante palline grosse come una noce o delle mezzelune. Disporre su una teglia ricoperta con carta forno e infornare a 190 gradi per 20 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare intiepidire e rotolarli nello zucchero a velo.

BiSCoTTi aL MueSLi

  • 300 g di muesli (1 confezione)
  • 90 g di miele
  • 180 g di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 100 g di farina
  • ½ cucchiaino di lievito
  • 1 uovo
  • La scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo q.b.

Lavorare con un cucchiaio di legno burro e zucchero. Poi aggiungere il miele, il sale, l’uovo e la scorza grattugiata del limone. Aggiungere il muesli e amalgamare il tutto. Completare con la farina e il lievito. Continuare a mescolare per bene. Prendere tanti piccoli pezzi d’impasto e formare delle palline con le mani. Appiattirle mantenendo la forma circolare e disporle un po’ distanziate, su una teglia ricoperta di carta forno. Infornare a 180 gradi per 25 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

CiaMBeLLe CoN Lo ZuCCHeRo

  • 300 g di farina
  • 80 g di burro
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di zucchero + 4 cucchiai per spolverarli
  • 1 lievito di birra
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 500 ml di olio di semi di mais

Versare 60 g di farina in una ciotola e unirvi il lievito sciolto in 4 cucchiai di acqua tiepida. Mescolare con una forchetta aggiungendo altra acqua tiepida fino a ottenere un impasto molle. Lasciare lievitare per 30 minuti. Versare il resto della farina sul piano di lavoro e formare al centro una fossetta. Mettervi le uova, il tuorlo, il burro a pezzetti, lo zucchero, il sale, la vanillina e l’impasto lievitato tolto dalla ciotola. Impastare tutti gli ingredienti con le mani. Lavorare l’impasto per almeno 10 minuti. Formare una palla e lasciarla lievitare per 2 ore e mezza in una ciotola. A questo punto prendere l’impasto e lavorarlo per 2 minuti. Dividerlo in tante palline e spingere al centro con il dito in modo da formare un foro centrale. Friggerle in olio caldo rigirandole da ambo i lati. Scolare in una ciotola ricoperta di carta assorbente e rotolarle nello zucchero. Servire calde o tiepide.

PeSCHe SCiRoPPaTe

Quando si avrà nostalgia dei sapori estivi..basterà aprire un semplice vasetto!! 😀

  • 7 grosse pesche tipo percoche (circa 2 kg)
  • Zucchero semolato q.b.

Lavare le pesche, sbucciarle e dividerle a metà. Distribuirle in vasetti di vetro, mettere all’interno di ognuno 3 cucchiai di zucchero. chiuderli con il proprio tappo e cuocerli a bagnomaria per 40 minuti. Lasciarli raffreddare nella stessa acqua di cottura. Poi conservarli in luogo fresco e asciutto.

GiReLLe aLLa MaRMeLLaTa

Una sana merenda per i bambini.. facile e veloce da preparare.. volendo, la marmellata si può sostituire con della crema o con del cioccolato..mmh!!! ;D

  • 2 uova
  • 80 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • La buccia grattugiata di 1 limone
  • ½ bustina di lievito
  • ½ bicchiere di latte
  • 300 g di marmellata (io ho messo quella di pesche)
  • Zucchero a velo q.b.

Sbattere i tuorli con la metà dello zucchero. Montare gli albumi a neve, aggiungervi l’altra metà dello zucchero e continuare a montare. Ai tuorli aggiungere la scorza grattugiata del limone, poi il latte e le farine miscelate insieme. Versarvi gli albumi montati a neve e il lievito. Foderare la teglia del forno con carta forno e livellarvi l’impasto. Infornare a 180 gradi in forno preriscaldato per 10 minuti. Estrarre dal forno e capovolgere su un canovaccio cosparso di zucchero. Arrotolare su se stesso e lasciare raffreddare. Srotolare e farcire con la marmellata. Riavvolgerlo, cospargere di zucchero a velo e tagliarlo a fette.

BiSCoTTi ai CoRN FLaKeS

  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 300 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pacco di corn flakes
  • Zucchero a velo q.b.

Sbattere con una frusta le uova e lo zucchero. Aggiungere poi il burro, la farina e il lievito e mescolare per bene. Versare i corn flakes in una ciotola. Prendere l’impasto a piccole cucchiaiate e rotolarlo nei corn flakes. Disporre i biscottini distanziati tra di loro, su una teglia rivestita con carta da forno. Infornare a 180 gradi per 20 minuti in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

MuFFiN BiCoLoRe

  • 150 g di burro + un po’ per gli stampini
  • 150 g di zucchero
  • 250 g di farina + un po’ per gli stampini
  • 2 uova
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 200 g di panna fresca
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • Zucchero a velo

Fondere il burro. Tritare il cioccolato grossolanamente e farlo fondere a bagnomaria. Sbattere le uova con la panna, lo zucchero, il burro fuso e la vanillina. Mescolare il lievito alla farina e incorporarli poco a poco nel composto di uova. Amalgamare per bene e dividere l’impasto in due ciotole. In una di queste aggiungere il cioccolato fuso e mescolare. Imburrare e infarinare 12 stampini di alluminio. Distribuire l’impasto bicolore a cucchiaiate alternate. Infornare a 180 gradi per 25 minuti, in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

TRoNCHeTTo aNaNaS e CoCCo

Per la pasta biscotto:

  • 2 uova
  • 50 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • 80 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • ½ bustina di lievito
  • ½ bicchiere di latte

Per la farcia:

  • 400 ml di panna
  • 1 barattolo di ananas sciroppata
  • Farina di cocco q.b.

Montare i tuorli con 40 g di zucchero per almeno 10 minuti. Aggiungervi il latte, la vanillina e le farine miscelate insieme. Montare gli albumi a neve e aggiungere poi la metà dello zucchero rimanente e continuare a montare. Versare sull’impasto dei tuorli, mescolare dal basso verso l’alto e aggiungere il lievito. Miscelare e versare l’impasto cosi ottenuto nella teglia del forno ricoperta di carta forno. Infornare a 190 gradi per 10 minuti nel forno preriscaldato. Rovesciare poi ancora caldo su un telo cosparso di qualche cucchiaio di zucchero semolato, eliminare la carta forno e arrotolarlo su se stesso. Lasciare raffreddare. Nel frattempo sgocciolare l’ananas dal suo sciroppo, lasciandolo da parte, e tagliarne la metà a pezzetti. Montare la panna, metterne da parte qualche cucchiaio per la decorazione, e mescolarvi i pezzetti d’ananas e qualche cucchiaio di farina di cocco. Srotolare il rotolo ormai freddo, bagnarlo con un po’ del suo sciroppo. Versarvi il ripieno e arrotolare su se stesso. Disporlo su un vassoio e decorarlo con la panna, le fette d’ananas e la farina di cocco.

SFoGLie CoN PeSCHe e aMaReTTi

  • 1 pasta sfoglia rotonda
  • 4 pesche sciroppate
  • 40 g di amaretti
  • Zucchero a velo

Srotolare la pasta sfoglia. Tagliare le pesche in tante fettine di medio spessore. Con i tagliabiscotti, ricavare dalla pasta 21 formine. Metterli in una teglia ricoperta con carta forno, bucherellarli con la forchetta e disporre su ciascuno una fettina di pesca. Farcire con gli amaretti tritati e cuocere in forno giĂ  caldo per 12 minuti a 200 gradi. Lasciare intiepidire e spolverare con zucchero a velo.

CaNTuCCi

  • 500 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 3 uova
  • 300 g di mandorle
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito

Dividere le mandorle a metà. Mescolare con un cucchiaio di legno le uova con lo zucchero. Aggiungere poi il burro, la vanillina e la farina miscelata con il lievito. Iniziare a impastare con le mani e aggiungere le mandorle. Bisogna ottenere un impasto liscio e sodo. Dividere l’impasto in 4 parti uguali e formare dei rotoli. Disporli, non troppo vicini, su una teglia rivestita con carta forno e far cuocere in forno preriscaldato per 25 minuti a 180 gradi. Farli intiepidire e tagliarli leggermente di sbieco. Disporre i cantucci dal lato tagliato sulla lastra foderata con carta forno e cuocerli per 30 minuti a 140 gradi.

ToRTa CaPReSe BiaNCa

  • 200 g di cioccolato bianco
  • 220 g di mandorle
  • 5 uova
  • 80 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 1 tazzina di crema di limoncello
  • La buccia grattugiata di 3 limoni + il succo di uno
  • 1 bustina di lievito per dolci

Frullare le mandorle e il cioccolato bianco. Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungerci il burro, le bucce grattugiate dei limoni e il succo di uno, la crema di limoncello e il trito di mandorle e cioccolato. Infine aggiungere la bustina di lievito. Versare il composto in una teglia foderata con carta forno. Infornare a 170 gradi per 30 minuti.

BiSCoTTi aL SeSaMo

biscotti al sesamo dolcestefania

  • 500 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g di sesamo
  • 1 bustina di lievito
  • Latte q.b.

Sbattere uova e zucchero. Aggiungere poi nell’ordine: farina, lievito, burro, il pizzico di sale. Impastare e se necessario unire un po’ di latte. L’impasto comunque deve essere più duro che morbido. Lasciarlo riposare per 2 ore coperto da un canovaccio. A questo punto creare tanti piccoli bastoncini, rotolarli nel latte e poi nel sesamo. Infornare a 220 gradi per 10 minuti e poi a 150 gradi per 15 minuti.

ToRTa Di MeLe

Questa ricetta della torta di mele è di mia mamma….morbidissima e buonissima…..

torta di mele dolcestefania 2

  • 350 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • Un bicchiere di latte
  • 1 kg di mele
  • Un pizzico di sale

Sbucciare le mele e tagliarne metà a pezzetti e l’altra metà a fettine per la guarnizione. (Per evitare che anneriscano spremerci un po’ di succo di limone). Sbattere i tuorli con lo zucchero e montare i bianchi a neve con un pizzico di sale. Unire ai tuorli il burro, il latte, la farina setacciata e mescolata con il lievito. Infine aggiungere gli albumi mescolando dal basso verso l’alto e i pezzettini di mela. Mettere l’impasto in una teglia imburrata e infarinata e guarnire con le fettine di mela. Infornare a 180 gradi per 35 minuti circa. Una volta raffreddata cospargere con lo zucchero a velo.

ToRTiNo aL CioCCoLaTo CoN CuoRe TeNeRo

Il dolcino preferito del mio fidanzato…Io li preparo quasi sempre e li tengo in freezer perchè sono un golosissimo dolce da servire in qualsiasi momento della giornata!!!!!!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • 215 g di cioccolato fondente
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 175 g di tuorli
  • 170 g di albumi
  • 80 g di farina
  • 20 g di cacao amaro
  • 1 bustina di vanillina

Fondere il burro e il cioccolato tritato a bagnomaria. Aromatizzare con la vanillina. Una volta sciolti, lasciare intiepidire. Montare i tuorli con50 gdi zucchero. Poi unire la farina e il cacao e continuare a sbattere, (l’impasto risulterà un po’ duro ma non preoccupatevi!). Semimontare gli albumi con gli altri50 gdi zucchero. Ai tuorli unire il cioccolato e il burro fusi e infine gli albumi. Versare il composto così ottenuto negli stampini (io uso quelli di alluminio) imburrati e infarinati fino a 1 cm sotto il bordo perché gonfieranno durante la cottura. Porre in freezer per 90 minuti. Infornarli ancora congelati in forno preriscaldato, a 190 gradi per 15/18 minuti. All’esterno saranno cotti ma l’interno sarà un cuore morbido e molto goloso. Sformarli ancora caldi e a piacere spolverizzare con zucchero a velo.

ToRTa Di RoSe

La consiglierei quando si vuole preparare qualcosa di particolare e di goloso..fa sempre la sua bella figura!

  • 300 g di farina
  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 25 g di lievito di birra
  • Scorzetta di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • 150 ml di latte

Per farcire:

  • 110 g di zucchero
  • 150 g di burro morbido

Tritare la scorzetta gialla del limone con uno cucchiaio di zucchero. Aggiungere il latte, in cui sarà stato fatto sciogliere il lievito, l’olio e i tuorli. Versare la farina e il sale continuando a frullare. Versare l’impasto sul piano del tavolo infarinato e tirare una sfoglia rettangolare, piuttosto sottile. Frullare il burro e lo zucchero. Spennellare la pasta con questo composto, arrotolare su se stesso il rettangolo e tagliare tanti tronchetti lunghi 4 cm. Stringerli da un lato, chiudendoli bene e sistemarli in una teglia imburrata e infarinata, disponendoli distanziati tra loro. Lasciar lievitare per più di un’ora, finché si saranno quasi uniti tra loro. Cuocere in forno caldo a 200 gradi per 15 minuti e a 180 gradi per altri 25 minuti. Capovolgere la torta ancora calda e spolverizzare con zucchero a velo.

MeRiNGHe

Pronte….. da regalare al mio boy!…meringhe dolcestefania

  • 200 g di albumi
  • 200 g di zucchero semolato
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale

Inserire in una ciotola gli albumi col pizzico di sale. Montarli a neve per 5 minuti. Aggiungere poco alla volta lo zucchero semolato e continuare a montare per altri 5 minuti dall’ultima aggiunta. Il composto sarĂ  pronto quando alzando le fruste si formerĂ  il cosiddetto “becco d’oca”. A questo punto aggiungere lo zucchero a velo mescolando con una spatola dal basso verso l’alto. Mettere il composto ottenuto in una sac a poche con bocchetta a stella. Rivestire una teglia con carta forno e formare tanti piccoli ciuffetti. Infornare in forno preriscaldato e nella parte media, a 80 gradi per circa 2 ore, lasciando lo sportello socchiuso per un paio di cm per permettere all’umiditĂ  di uscire e alle meringhe di seccare bene. Alternare la posizione delle lastre ogni 15-20 minuti dalla parte media a quella alta. Al termine della cottura spegnere il forno, chiudere lo sportello e lasciare raffreddare completamente i cestini di meringa in forno.

BuoNDĂŹ

Per un dolce risveglio…… ecco una buona ricettina che mi è stata regalata da Annachiara..Grazie..

  • 750 g di farina Manitoba
  • 75 g di margarina o 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 250 g scarsi di latte
  • 40 g di lievito di birra
  • Nutella o marmellata q. b.
  • Granella di zucchero q. b.

Sciogliere il lievito in 3 cucchiai di latte tiepido e un po’ di farina. Lasciare lievitare per 30 minuti finché gonfia e diventa un panetto morbido. Nel frattempo mettere la rimanente farina a fontana su una spianatoia e aggiungervi al centro il resto del latte tiepido, la margarina o il burro, lo zucchero, le uova, e il composto lievitato. Impastare il tutto cercando di ottenere un impasto morbido. Staccare da questo tante piccole palline al centro delle quali va messa la farcitura a piacere. Sigillare bene e disporre su una teglia imburrata e infarinata. Lasciare lievitare per un’ora circa. Pennellare con un po’ di latte e cospargere la granella di zucchero. Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti.

GLi aMaReTTi Di CiNZia

Questa ricetta per fare gli amaretti buonissimi mi è stata regalata dalla mia amica Cinzia. Ormai li preparo sempre con tanto amore perchè sono i dolci preferiti dei miei suoceri..

amaretti dolcestefania

 

  • 1  kg di mandorle scure
  • 10 albumi
  • 300 g di zucchero
  • 3 fialette di aroma mandorla
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • Zucchero a velo q.b.

Tritare le mandorle a farina. Montare gli albumi a neve e aggiungere lo zucchero continuando a montare. Unire agli albumi le mandorle tritate, le fiale, il lievito. L’impasto risulterà molto appiccicoso. Con questo impasto formare delle palline di piccole dimensioni. Rotolarle nello zucchero a velo. Disporle distanziate fra loro su una teglia rivestita con carta forno. Infornare a 140 gradi per 15 minuti circa.

SeGuiMi Su iNSTaGRaM

Non sono state trovate immagini Instagram.

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts - cucito creativo,scrapbooking,bomboniere,home decor

capelli che passione

La bellezza è come una ricca gemma, per la quale la migliore montatura è la piÚ semplice. Francesco Bacone

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiositĂ  e informazioni

sweetalisea

•AMARE VUOL DIRE CHE CI ANDAVA PIU' ZUCCHERO•

Vivere in Forma

Per vivere una vita sana dobbiamo imparare ad amare noi stessi!

La Pentolina Rosa

Scatti in Cucina con Ricetta

le due cucine

I buoni sapori di una volta

NON METTERMI PRESSIONE

Cosmesi senza trucchi!

Il sabato mattina

...storia di un libro che verrĂ !

ChocolateSpoon

Recipes in English and Italian

La cucina delle meraviglie

Un blog, qualche idea, colori, sorrisi e cibo buono.

Sendreacristina

Opere. (tell : 3403738117 )