FoCaCCia RiPieNa Di PaRMiGiaNa

Credetemi che questa focaccia è strepitosa!!! Io che adoro le melanzane cucinate in qualsiasi modo e maniera ho trovato questa focaccia davvero superlativa! Grazie alla mia amica Ewa per la ricetta!

focaccia ripiena di parmigiana dolcestefania

Per l’impasto:

  • 400 g di farina 00
  • 25 g di strutto
  • 270 ml di acqua tiepida
  • mezzo cucchiaino di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di sale

Per la farcitura:

  • 1 melanzana
  • 2 uova sode
  • 100 g di provola
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • qualche cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 400 ml di olio di semi di arachide
  • sale
  • 100 g di salame affumicato o prosciutto cotto

Versare la farina in una ciotola e unirvi il resto degli ingredienti. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Dividerlo in due panetti e lasciarli lievitare fino al raddoppio, circa 3 ore. Nel frattempo tagliare le melanzane a fette, cospargerle con del sale e lasciarle in uno scolapasta per mezz’oretta. Sciacquarle, asciugarle e friggerle nell’olio di semi di arachidi ben caldo. Scolarle su carta assorbente. Tagliare la provola, le uova sode e il salame a cubetti.  Trascorso il tempo di lievitazione, prendere una teglia rotonda per pizza, rivestirla di carta da forno e ungerla con un filo d’olio e con le mani unte stendere uno dei due panetti per tutta la larghezza della teglia, facendo risalire leggermente i bordi. Condire con uno strato di melanzane fritte, un pò di passata di pomodoro, un cucchiaio di formaggio grattugiato e qualche cucchiaiata di ripieno già tagliata a cubetti. Ripetere il ripieno una seconda volta fino ad esaurire gli ingredienti. Sempre con le mani unte, stendere su un piano la seconda metà dell’impasto e sovrapporla delicatamente alla prima metà col condimento. Cucire tutti i bordi con le dita, bucherellare la superficie con una forchetta e cuocere  in forno preriscaldato a 200° per circa 25-30 minuti.

Pubblicità

PaSTa PaTaTe e PRoVoLa

Questo primo piatto è tipico della cucina napoletana. Anche chiamata pasta e patate azzeccata, è molto molto buona, ricca di sapori e profumi…

pasta patate e provola dolcestefania

  • 170 g di pasta mista
  • 500 g di patate
  • 50 g di guanciale
  • mezza cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 5 cucchiai di olio evo
  • 1 crosta di parmigiano reggiano
  • 100 g di salsa di pomodoro
  • 100 g di provola affumicata
  • sale

Lavare, mondare e tagliare a pezzetti sedano, carota e cipolla. Metterli in una casseruola con l’olio evo e fare soffriggere a fiamma bassa. Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a cubetti. Aggiungerle nella casseruola con le verdure. Lasciare  rosolare per un minuto per farle insaporire, poi aggiungere la salsa di pomodoro, il sale e qualche bicchiere d’acqua fino a coprire le patate. Lasciare cuocere per circa mezz’ora o 40 minuti.  A questo punto aggiungere la crosta di parmigiano precedentemente grattata. Ora aggiungere anche la pasta mista. Se necessario aggiungere un altro bicchiere d’acqua. La pasta deve cuocere a fuoco medio e senza coperchio. Deve casciugarsi e impregnarsi della cremosità delle patate. La pasta e patate è pronta quando è cotta al dente e la consistenza è cremosa ma non eccessivamente. Spegnere il fuoco e versarvi la provola affumicata a cubetti. Girare per bene fino a farla sciogliere ed amalgamare.

MaXi CoRNeTTo BRioCHe SaLaTo

Adoro il panbrioche sia in versione dolce che salata e mi piace creare delle forme particolari per poter portare in tavola qualcosa di buono ma anche di effetto! Questa volta ho creato un maxi cornetto farcito con melanzane fritte, provola affumicata e salame piccante!

maxi cornetto brioche salato dolcestefania

Per l’impasto:

  • 250 g di latte
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 250 g di farina “00”
  • 300 g di farina manitoba
  • 50 g di olio evo
  • 1 uovo
  • 10 g di sale

Per il ripieno:

  • 200 g di salame piccante a fette
  • 200 g di provola affumicata a fette
  • 1 melanzana
  • 300 ml di olio di semi di arachide

Lavare la melanzana, tagliarla a fette e friggerla in olio caldo. Scolare su carta assorbente e lasciare raffreddare. Disporre le farine a fontana e sciogliere il lievito nel latte tiepido. Versare il latte nella fontana e aggiungervi l’olio evo, l’uovo, il sale e impastare il tutto fino a ottenere un impasto morbido e liscio. Lasciarlo lievitare in una ciotola coperto da un canovaccio per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio del volume. Sgonfiare l’impasto con le mani, trasferirlo sulla spianatoia e stenderlo in una forma triangolare. Adagiarvi le fette di melanzana fritte, le fettine di provola e le fettine di salame piccante. Arrotolare il tutto fino ad ottenere la classica forma di un cornetto. Adagiarlo delicatamente su una teglia rivestita di carta da forno e lasciare lievitare per un’altra ora. Infornare il maxi cornetto a 180 gradi per 30 minuti in forno preriscaldato.

CiaMBeLLa GaTeau Di PaTaTe e FuNGHi PiNaRoLi

Il Pinarolo, è un fungo edule appartenente alla famiglia delle Suillaceae. Ha la carne Tenera, bianco-giallastra, immutabile al taglio; odore lievemente fenolico e sapore gradevole, dolciastro. In Questo caso ho cercato di abbinarli alle patate e creare un secondo piatto sfizioso e non troppo calorico!

ciambella di patate e funghi Pinaroli dolcestefania

  • 1 kg di patate
  • 300 g di provola
  • 500 g di funghi Pinaroli
  • 30 g di burro
  • 4 cucchiai di grana grattugiato
  • Olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pepe nero
  • Pangrattato q.b

Pulire i funghi Pinaroli dai residui di terra e spellare i cappelli. Pulirli per bene e sbollentarli in acqua bollente salata per circa 6 minuti. Versarli  in uno scolapasta e lasciarli scolare fino a che perderanno tutta la loro acqua. A questo punto tagliarli a fette e metterli in padella con un filo di olio evo, 1 spicchio d’aglio, del sale e del pepe nero. Coprire col coperchio e lasciare cuocere per circa 10 minuti mescolando ogni tanto. Spegnere il fuoco e aggiungere il prezzemolo tritato al coltello. Lasciarli intiepidire. Nel frattempo sbucciare le patate e cuocerle a vapore oppure bollirle con tutta la buccia. Schiacciarle ancora calde nello schiacciapatate, salarle e mettere il burro a pezzettini e mescolare il tutto per farlo sciogliere e amalgamarlo alle patate. Lasciare intiepidire le patate e aggiungere il grana grattugiato e mescolare ancora. Imburrare e cospargere di pangrattato uno stampo a ciambella. Stendere metà del composto sul fondo della tortiera e intorno all’anello e versarvi i funghi trifolati e la provola tagliata a cubetti. Coprire con il restante composto di patate e livellare il tutto con l’aiuto di un cucchiaio. Infornare la ciambella a 200 gradi per circa 30 minuti, in forno preriscaldato. Toglierla dal forno e lasciarla leggermente intiepidire. Capovolgere su un piatto da portata e servire.

Ciambella di patate ai funghi Pinaroli . dolcestefania

SeGuiMi Su iNSTaGRaM

Non sono state trovate immagini Instagram.

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts - cucito creativo,scrapbooking,bomboniere,home decor

capelli che passione

La bellezza è come una ricca gemma, per la quale la migliore montatura è la più semplice. Francesco Bacone

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

sweetalisea

•AMARE VUOL DIRE CHE CI ANDAVA PIU' ZUCCHERO•

Vivere in Forma

Per vivere una vita sana dobbiamo imparare ad amare noi stessi!

La Pentolina Rosa

Scatti in Cucina con Ricetta

le due cucine

I buoni sapori di una volta

NON METTERMI PRESSIONE

Cosmesi senza trucchi!

Il sabato mattina

...storia di un libro che verrà!

ChocolateSpoon

Recipes in English and Italian

La cucina delle meraviglie

Un blog, qualche idea, colori, sorrisi e cibo buono.

Sendreacristina

Opere. (tell : 3403738117 )