PiaDiNa SeNZa STRuTTo

piadina senza strutto dolcestefania

  • 250 g di latte
  • 500 g di farina 00
  • 50 ml di olio evo
  • 5 g di sale
  • 5 g di bicarbonato

Scaldare leggermente il latte fino a renderlo tiepido. Versarlo in una ciotola e aggiungervi tutti gli altri ingredienti. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formare 6 palline e stenderle molto sottilmente. Cuocere le piadine in una padella antiaderente molto calda per pochi minuti per lato. Farcirle a piacere.

Pubblicità

ZuPPa iNGLeSe

La zuppa inglese è un dessert originario dell’Emilia Romagna divenuto un classico della pasticceria italiana. Realizzato da una base di pan di spagna inzuppato nell’alchermes, due strati di crema. Le origini del dolce italiano si collocano secondo questa ipotesi al XVI secolo, presso la corte dei duchi d’Este, quale rielaborazione di un dolce rinascimentale anglosassone, il trifle, considerato un po’ la madre di tutti i dolci, fatto con crema e pan di spagna, il tutto inzuppato da liquori tipo cherry.

zuppa inglese dolcestefania

Per la base:

  • 125 g di zucchero
  • 125 g di farina
  • 3 uova
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 pizzico di sale

Per la crema:

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di farina
  • 500 ml di latte
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g di cioccolato fondente tritato

Per la bagna:

  • 200 ml di acqua
  • 100 ml di alchermes
  • 100 g di zucchero

Preparare la crema. Mettere il latte a scaldare con la vanillina. Sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero e la farina. Versarvi il latte caldo a filo e mescolare. Rimettere il tutto sul fuoco e lasciare cuocere, sempre mescolando, finché la crema si addenserà.  Una volta pronta dividerla in due ciotole e in una aggiungervi il cioccolato fondente tritato e sbattere il tutto con una frusta fino a farlo sciogliere. Lasciare raffreddare le due creme. A questo punto preparare la base. Sbattere i tuorli con lo zucchero e gli albumi montarli a neve col pizzico di sale. Aggiungere ai tuorli ben montati la farina, la scorza grattugiata del limone, il rum e infine la bustina di lievito. Continuare a sbattere con le fruste per amalgamare il tutto. Adesso aggiungervi gli albumii montati a neve mescolando dal basso verso l’alto per non far smontare il composto. Foderare la lastra del forno con della carta da forno e versavi il composto, livellandolo per bene. Infornare a 180 gradi per una decina di minuti in forno preriscaldato. Lasciarlo intiepidire e staccare la carta da forno. Lasciarlo raffreddare e dividerlo in tre strisce uguali. Preparare la bagna. Porre sul fuoco un pentolino con l’acqua e lo zucchero per farlo sciogliere. Una volta ottenuto lo sciroppo di acqua e zucchero, lasciarlo raffreddare completamente e aggiungervi l’alchermes. Ora si può assemblare il dolce. Disporre la prima base di pan di spagna su un vassoio, inzuppare con un pò di bagna e con l’aiuto di una sac a poche distribuirvi 2/3 della crema al cioccolato. Coprire con la seconda base, inzuppare nuovamente e distribuirvi  sempre con l’aiuto di una sac a poche la crema alla vaniglia. Coprire con l’ultima base e spalmarvi la crema al cioccolato rimasta. Cospargere con cioccolato fondente grattugiato e conservare in frigorifero.

 

Le RiCeTTe Di LeTiZia: ToRTeLLiNi

le ricette di letizia tortellini dolcestefania

Per la pasta:

  • 400 g di farina “00”
  • 4 uova

Per il ripieno:

  • 70 g di lonza di maiale
  • 70 g di polpa di vitello
  • 80 g di prosciutto crudo
  • 80 g di mortadella
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe nero
  • 1 noce di burro

Rosolare le due carni in due padelle separate con una noce di burro per una decina di minuti. Salare e pepare le due carni. Lasciarle raffreddare. Nel frattempo tritare nel mixer  il prosciutto, la mortadella, il parmigiano, l’uovo e infine le carni. Mettere il composto in una ciotola. Intanto preparare la pasta all’uovo. Impastare con le mani le uova e la farina fino a ottenere un impasto compatto. Avvolgere con carta pellicola e lasciarla riposare per almeno 2 ore. Tirare una sfoglia sottile con l’aiuto di un matterello o con l’apposita macchinetta (usare la misura 6). Ritagliare la sfoglia in tanti quadrati di circa 4 cm per lato. Mettere al centro un cucchiaino di ripieno e  piegare a la pasta a triangolo, punta su punta, premendo bene i bordi per farli attaccare (in caso la pasta si sia leggermente seccata, spennellare leggermente i bordi con un po’ di acqua). Prendere il triangolo di pasta ottenuto, piegare verso l’alto la base del triangolo, appoggiare adesso la pasta ottenuta sul dito indice, con la punta del triangolo rivolta verso l’alto e con l’auto dell’altra mano, unire le due estremità della base attorno al dito con una lieve pressione e girando leggermente verso il basso, cercando di far aderire bene i bordi.
Estrarre con delicatezza il tortellino dal dito e adagiarlo su di un canovaccio.

LaSaGNe

Le lasagne sono un primo piatto sontuoso, ricco di ingredienti e di sapori… A casa mia sono il tipico piatto della domenica!! Io non ho rispettato la classica ricetta emiliana che prevede il latte nella cottura del ragù… le faccio con la ricetta della mia mamma!! E vi assicuro che sono buonissime!! 😉

lasagne dolcestefania (1)

  • 1 confezione di lasagne all’uovo
  • 3 l di salsa di pomodoro
  • ½ cipolla rossa
  • Sale q.b
  • Olio evo q.b
  • Pepe nero q.b
  • 1 kg di carne macinata
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 4-5 foglie di Basilico
  • 400 g di provola a cubetti
  • 3-4 uova sode
  • 300 g di prosciutto cotto affettato
  • 200 g di parmigiano grattugiato
  • 500 g di besciamella

Sbucciare, lavare e tagliare a cubetti carota, cipolla e sedano. Metterli in una pentola con dell’olio evo e lasciare soffriggere per alcuni minuti, mescolando ogni tanto. Versarvi la carne macinata e lasciare soffriggere fino a che la carne sarà ben rosolata, per circa 15-20 minuti, a fuoco lento. A questo punto versarvi la salsa di pomodoro, il sale,il basilico e il pepe nero. Coprire col coperchio e lasciare cuocere per circa 1 ora e 30 minuti a fuoco lento, fino a che il sugo sarà ben cotto. A questo punto, quando il sugo è ancora caldo aggiungervi la besciamella e mescolare per bene per farla sciogliere. Nel frattempo tagliare a cubetti la provola, le uova sode e spezzettare le fette di prosciutto cotto. Sporcare il fondo di una teglia rettangolare di 20cmx 40cm con qualche mestolo di sugo al ragù e disporre un primo strato di sfoglie di lasagne. Coprire con altro sugo al ragù, con qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato e con parte del ripieno. Coprire con un altro strato di lasagne, altro sugo, altro parmigiano, altro ripieno. Ripetere di nuovo questa operazione e completare con uno strato di lasagne e il sugo al ragù rimasto. Cospargere con il parmigiano grattugiato rimasto e infornare a 200 gradi per circa 30-40 minuti. Dopo i primi 20 minuti coprire in superficie con della carta stagnola per evitare che si secchi la superficie. togliere le lasagne dal forno e lasciare riposare per circa 15 minuti. A questo punto servire.

SeGuiMi Su iNSTaGRaM

Non sono state trovate immagini Instagram.

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts - cucito creativo,scrapbooking,bomboniere,home decor

capelli che passione

La bellezza è come una ricca gemma, per la quale la migliore montatura è la più semplice. Francesco Bacone

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

sweetalisea

•AMARE VUOL DIRE CHE CI ANDAVA PIU' ZUCCHERO•

Vivere in Forma

Per vivere una vita sana dobbiamo imparare ad amare noi stessi!

La Pentolina Rosa

Scatti in Cucina con Ricetta

le due cucine

I buoni sapori di una volta

NON METTERMI PRESSIONE

Cosmesi senza trucchi!

Il sabato mattina

...storia di un libro che verrà!

ChocolateSpoon

Recipes in English and Italian

La cucina delle meraviglie

Un blog, qualche idea, colori, sorrisi e cibo buono.

Sendreacristina

Opere. (tell : 3403738117 )