TRoNCHeTTo aL LiMoNe e FRaGoLe SCiRoPPaTe

Per la pasta biscotto:

  • 4 uova
  • 120 g di farina 00
  • 120 g di zucchero
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 bicchierino di limoncello
  • mezza bustina di lievito

Per la crema:

  • 500 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • la scorza di un limone

Per la bagna:

  • mezzo bicchiere di latte
  • 1 bicchierino di limoncello
  • 1 fialetta di aroma limone
  • 100 ml di panna montata
  • 10 fragole sciroppate tagliate a pezzettini

Per la decorazione:

  • 200 ml di panna
  • 1 cucchiaio di crema
  • fragole sciroppate intere
  • fettine di limone

Preparare la crema. Mettere il latte in una casseruola con la scorza del limone tagliata a fettine e fare scaldare. Sbattere i tuorli con lo zucchero e poi aggiungervi la farina. Versare il latte caldo sopra questo composto ed eliminare le scorze del limone. Mescolare per bene e rimettere il tutto nella casseruola. Fare cuocere finchè la crema si addenserà e mescolare continuamente per evitare che si formino grumi. Versarla in una ciotola, coprire con carta pellicola e lasciarla raffreddare. Per preparare la pasta biscotto. Sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle spumose. Poi aggiungere la scorza grattugiata del limone, il bicchierino di limoncello e continuare a sbattere.  Infine versare farina e lievito e mescolare fino ad ottenere un composto liscio. Versarlo sulla lastra del forno rivestita di carta da forno e cuocere in forno caldo a 190° per 10 minuti. Sfornare e capovolgere ancora caldo su un foglio di carta da forno bagnato e strizzato e arrotolare. Lasciare raffreddare. Nel frattempo aggiungere la panna montata alla crema ormai fredda e i pezzettini di fragole sciroppate e mescolare per bene. (Ricordate di togliere un cucchiaio di crema pasticcera al limone e mescolarlo alla panna montata per la decorazione. Questo trucchetto la renderà più morbida!). Srotolare il rotolo ormai freddo e bagnare con lo sciroppo di latte, limoncello e fiala al limone. Spalmarvi la crema e arrotolare nuovamente. Adagiare il rotolo ottenuto su un vassoio e decorare a piacere con la panna montata mescolata col cucchiaio di crema pasticcera e le fragole sciroppate intere.

KRaPFeN aLLa CReMa

krapfen alla crema dolcestefania

Per i Krapfen:

  • 300 g di farina manitoba
  • 200 g di farina 00
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova
  • 50 g di burro
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 250 ml di latte
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 600 ml di olio di semi di arachide
  • zucchero a velo vanigliato per spolverare

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • la scorza di 1 limone
  • 200 ml di panna già zuccherata e montata
  • 3 tuorli

Preparare la crema. Mettere il latte a scaldare con le fette di scorza del limone. Sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero e la farina. Versarvi il latte caldo a filo e mescolare. Rimettere il tutto sul fuoco e lasciare cuocere, sempre mescolando, finché la crema si addenserà. Lasciarla raffreddare, togliere le scorze dei limoni e aggiungervi la panna montata. Preparare l’impasto dei krapfen. Sciogliere il lievito nel latte tiepido e incorporarlo al resto degli ingredienti versando tutto in una ciotola. Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciarlo lievitare nella stessa ciotola fino al raddoppio del volume (circa tre ore). Versare l’impasto su una spianatoia infarinata, stenderlo ad uno spessore di mezzo centimetro e con un apposito coppapasta rotondo ritagliare i krapfen. Disporre ciascun krapfen su un pezzetto di carta da forno e lasciarli lievitare nuovamente per altre due ore circa. Friggere i krapfen tuffandoli nell’olio caldo con la stessa carta da forno sulla quale erano stati adagiati durante la lievitazione. Rigirarli e togliere la carta forno. Friggerli fino a ottenere la doratura necessaria. Scolarli su un foglio di carta assorbente. Lasciarli raffreddare. A questo punto usare l’estremità di un cucchiaio di legno per creare un foro al centro del krapfen e riempire di crema pasticcera con l’aiuto di una sac a poche. Spolverare con zucchero a velo.

ToRTa DeLiZia aL LiMoNe

Adoro raccogliere i limoni direttamente dall’albero e utilizzarli per farne dei dolci… La torta delizia al limone è davvero spettacolare! Ha un sapore delicato e raffinato ed è ideale sempre, in qualsiasi momento e occasione!

torta delizia al limone dolcestefania

Per la base:

  • 6 uova
  • 150 g di farina+ un po’ per la teglia
  • 250 g di zucchero
  • 50 g di fecola di patate
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1 noce di burro

Per la crema:

  • 1 l  di latte
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 7 cucchiai di farina
  • la scorza di 2 limoni
  • 200 ml di panna già zuccherata e montata
  • 6 tuorli

Per la bagna:

  • 200 ml di latte
  • 1 bicchierino di limoncello
  • 1/2 fiala di essenza al limone

Per la decorazione:

  • 400 ml di panna già zuccherata
  • 2 cucchiai di crema

Preparare la base montando i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi. Montare gli albumi a neve con 1 pizzico di sale e unirli ai tuorli. Aromatizzare con la scorza del limone e aggiungere la farina, la fecola e il lievito. Imburrare e infarinare una tortiera di 30 cm di diametro, versarvi l’impasto e infornare a 180 gradi per 30 minuti, in forno preriscaldato. Togliere dal forno e lasciare raffreddare. Nel frattempo preparare la crema. Mettere il latte a scaldare con le fette di scorza di limoni. Sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero e la farina. Versarvi il latte caldo a filo e mescolare. Rimettere il tutto sul fuoco e lasciare cuocere, sempre mescolando, finché la crema si addenserà. Lasciarla raffreddare, togliere le scorze dei limoni e aggiungervi la panna montata. (Tenere da parte due cucchiai di crema prima di aggiungervi la panna perchè andranno aggiunti alla panna montata per la decorazione esterna).Preparare la bagna aggiungendo al latte, il limoncello e l’essenza. Dividere la torta in 3 strati. Inzuppare il primo strato con un po’ di bagna e stendere la crema. Coprire con il secondo strato di torta, inzuppare nuovamente e stendere la crema. Coprire con il terzo strato, bagnare anche quest’ultimo e mettere la torta in frigorifero. Nel frattempo montare la panna e stenderla sulla torta.Decorare con i rebbi di una forchetta e le fettine di limone. Conservare la torta in frigorifero.

FioRe Di BRioCHe aL LIMoNe

Per dare il benvenuto al nuovo anno ho preparato come dessert per il cenone in famiglia un fiore di panbrioche con crema al limone.. Vi assicuro che è un impasto super morbido, delicato e la crema al limone ci sta davvero bene! E quindi… Chi fa dolci il primo dell’anno li farà per tutto l’anno!!

fiore di pan brioche al limone dolcestefania

Per l’impasto:

  • 20 g di lievito di birra
  • 20 g di latte + un pò per spennellare
  • 350 g di farina manitoba + q.b
  • 4 uova
  • 100 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 170 g di burro a pezzi
  • la scorza grattugiata di 1 limone

Per la crema al limone:

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3cucchiai di farina
  • 500 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza di 1 limone
  • 50 ml di panna montata

Preparare la crema al limone. Mettere il latte in una pentola insieme alla scorza del limone tagliata a fette e farlo scaldare. Sbattere i tuorli con zucchero, farina e vanillina. Versare a filo il latte caldo sui tuorli, mescolare e rimettere il tutto nella pentola. Cuocere a fiamma moderata fino a che la crema si sarà addensata. Spegnere il fuoco e versare la crema in una ciotola. Coprire con carta pellicola e lasciare raffreddare completamente. Una volta fredda togliere le fette di limone.

Sciogliere il lievito nel latte tiepido.  Versarli in una ciotola e aggiungervi lo zucchero, la scorza di limone, il pizzico di sale, la farina e le le uova. Impastare il tutto con le mani e aggiungere il burro poco alla volta. Impastare fino a ottenere un impasto morbido e liscio. Se occorre aggiungere altra farina. Lasciare lievitare l’impasto nella stessa ciotola fino al raddoppio del volume, circa 2 ore. Dividere l’impasto lievitato a metà e spianarlo con l’aiuto di un matterello in due sfoglie non molto sottili. Adagiare una sfoglia su una teglia rotonda rivestita di carta da forno e spalmarvi la crema pasticcera. Adagiarvi la seconda sfoglia sopra e sigillare per bene.  Tagliare ora il cerchio ottenuto in 4 spicchi senza raggiungere la parte centrale. Tagliare ogni spicchio in altre due parti (sempre senza raggiungere il centro) e quindi ogni metà in altre fino ad ottenere tanti triangoli. Prendere adesso una coppia di triangoli vicini e arrotolarli su se stessi andando verso l’esterno. Proseguire in questo modo per arrotolare tutti i triangoli. Spennellare la brioche con del latte e cospargere con della granella di zucchero. Lasciare  lievitare  nuovamente il fiore di brioche per un’altra ora. Infornare a 180 gradi per 30 minuti.

TeTTe DeLLe MoNaCHe

Finalmente le ho fatte! Le tette delle monache o sospiri sono dei piccoli pan di spagna farciti con crema pasticcera tipiche di Altamura.  Vi assicuro che sono soffici come una nuvola!! Il segreto per farle bene è quello di usare la farina “ Mix Africano”. 

tette delle monache dolcestefania

Per le tette delle monache:

  • 200 g di Mix Africano
  • 260 g di uova (4 o 5)
  • 50 g di zucchero a velo vanigliato + un pò per spolverarle
  • 2 bustine di vanillina

Per la crema:

  • 500 ml di latte
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 200 ml di panna già zuccherata e montata
  • 3 tuorli

Preparare la crema. Mettere il latte a scaldare. Sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero, la farina e la vanillina. Versarvi il latte caldo a filo e mescolare. Rimettere il tutto sul fuoco e lasciare cuocere, sempre mescolando, finché la crema si addenserà. Lasciarla raffreddare e aggiungervi la panna montata. Preparare le tette delle monache. Versare tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e azionarla per circa 10 minuti o comunque fino a che il composto risulta spumoso, sodo e gonfio. Foderare una teglia con la carta da forno. Trasferire il composto in una sac a poche con becco grande e creare delle palline sulla teglia. Infornare a 180 gradi per circa 25 minuti, nella parte media del forno preriscaldato. Sfornare, lasciare raffreddare, tagliarle a metà o forarle dal basso e farcire con la crema pasticcera. spolverizzare con zucchero a velo vanigliato e conservarle in frigorifero.

planetaria

PaNDoRo FaRCiTo

Il pandoro farcito è un modo goloso per servire un dolce tradizionale nelle feste natalizie. Ho pensato di scavarlo al centro e riempirlo con una deliziosa mousse al limone.

pandoro farcito dolcestefania

  • 1 pandoro
  • 3 tuorli
  • 500 ml di latte
  • la scorza di 1 limone
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina
  • 500 ml di panna già zuccherata
  • zucchero a velo q.b

 Versare il latte in un pentolino e aggiungervi la scorza del limone tagliata a fettine. Metter il tutto sul fuoco e fare scaldare. Sbattere i tuorli con zucchero e farina. Versare a filo il latte caldo sui tuorli, mescolare e rimettere il tutto nella pentola. Cuocere a fiamma moderata fino a che la crema si sarà addensata. Spegnere il fuoco e togliere le fettine di scorza. Versare la crema in una ciotola, coprire con carta pellicola e lasciare raffreddare completamente. Montare la panna e aggiungerla alla crema, quando questa sarà fredda. Tagliare la calotta al pandoro e tenerla da parte. Con un coltello incidere il dolce e svuotarlo, lasciando un bordo di 2 cm di spessore. Riempire il pandoro con la mousse al limone e chiudere con la calotta. Trasferire il pandoro farcito su un piatto da portata e metterlo in frigorifero per qualche ora. Prima di servire cospargere i zucchero a velo e guarnire con foglie di pungitopo.

pandoro farcito dolcestefania.

ToRTa DeLLa MaMMa

Siccome la mia mamma è nata nel mese di Maggio che è il mese delle rose… Ho pensato di prepararle una bella torta di compleanno decorata con delle rose vere del nostro giardino!!C’ho messo tutto il mio amore per farla e devo dire che ho fatto centro.. Non solo con la mia mamma ma con tutti gli ospiti!

torta della mamma dolcestefania

Per la base:

  • 3 uova
  • 75 g di farina + un po’ per la tortiera
  • 25 g di fecola di patate
  • 125 g di zucchero
  • ½ bustina di lievito
  • La scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 noce di burro

Per la crema:

  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3cucchiai di farina
  • 500 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza di 1 limone
  • 50 ml di panna montata

Per la bagna:

  • 150 ml di latte
  • 50 ml di limoncello

Per la decorazione:

  • 150 ml di panna fresca già zuccherata
  • rose vere
  • pavesini q.b

Sbattere i tuorli con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone per almeno 10 minuti. Montare gli albumi a neve con il sale e versarli sui tuorli. Aggiungere la farina e il lievito e continuare a sbattere. Imburrare e infarinare una tortiera. Versarvi l’impasto e cuocerlo in forno già caldo a 180 gradi per 25 minuti. Lasciare raffreddare. Nel frattempo preparare la crema. Mettere il latte in una pentola insieme alla scorza del limone tagliata a fette e farlo scaldare. Sbattere i tuorli con zucchero, farina e vanillina. Versare a filo il latte caldo sui tuorli, mescolare e rimettere il tutto nella pentola. Cuocere a fiamma moderata fino a che la crema si sarà addensata. Spegnere il fuoco e versare la crema in una ciotola. Coprire con carta pellicola e lasciare raffreddare completamente. una volta fredda togliere le fette di limone e a questo punto aggiungere la panna montata. Tagliare il pan di spagna in 3 strati. Diluire il latte con il limoncello e inzuppare il primo strato. Versare metà della crema e coprire col secondo strato. Inzuppare nuovamente e versare l’altra parte di crema. Coprire con il terzo strato e inzuppare anche quest’ultimo. Mettere in frigorifero per un paio d’ore. Montare la panna e coprire la torta. Guarnire sui lati con i biscotti pavesini e sopra con ciuffetti di panna. Completare con i boccioli di rosa da disporre a piacere sulla torta. Mettere la torta in frigorifero.

ToRTa DeLLa NoNNa

La torta della nonna è una frolla morbidissima ripiena di crema pasticcera al limone e croccanti pinoli in superficie… è una torta molto delicata e che può essere preparata sempre, per qualsiasi occasione.. Questa in foto, l’ho preparata a sorpresa per la mia cara amica Cinzia che adora i dolci con la crema… 🙂

torta della -nonna-dolcestefania

Per la frolla:

  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro + un po’ per la tortiera
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 175 g di farina + un po’ per la tortiera
  • ½ bustina di lievito

Per la farcia:

  • 4 tuorli
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 5 cucchiai di farina
  • 750 ml di latte
  • La scorza di 1 limone
  • 50 g di pinoli
  • Zucchero a velo q.b

Preparare la crema. Versare il latte in un pentolino con le scorza del limone  tagliata a pezzi e far scaldare. Sbattere con una frusta i tuorli con lo zucchero e la farina e quando il latte sarà caldo versarlo a filo sui tuorli. Mescolare, rimettere il tutto nel pentolino e far cuocere fino a che la crema si addenserà, mescolando continuamente. Versare la crema così ottenuta in una ciotola, coprire con della pellicola e lasciare raffreddare per almeno 3 ore. Preparare la frolla. Sbattere l’uovo con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. Aggiungere poi il burro e continuare a mescolare e a questo punto aggiungere la farina e il lievito. Impastare il tutto con le mani fino a ottenere un panetto morbido e liscio. Imburrare e infarinare una tortiera di 36 cm di diametro e stendervi la frolla. Appiattire per bene e rialzare i bordi. Bucherellare il fondo e versarvi la crema ormai raffreddata. Livellare per bene e cospargere di pinoli. Infornare a 180 gradi per circa 30 minuti in forno preriscaldato. Togliere dal forno e lasciare raffreddare completamente. Sformare la torta della nonna su un vassoio e spolverare con zucchero a velo.

FioReLLiNi aL LiMoNe

Fiorellini al limone…o come li ha chiamati il mio nipotino Andrea germogli di limone… ^_^
fiorellini-al-limone-dolcestefania

Per la frolla:

  • 1 uovo
  • 175 g di farina
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • La buccia grattugiata di un limone
  • 1/2 bustina di lievito

Per la crema al limone:

  • Buccia+succo di 2 limoni non trattati
  • 130 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di burro

Preparare la frolla mescolando nell’ordine: uova e zucchero, burro, buccia grattugiata del limone, farina e lievito. Impastare e lasciare la frolla in frigorifero per mezz’ora. Nel frattempo mettere in una pentola, buccia e succo dei limoni, uova e zucchero. Mettere sul fuoco e far cuocere per circa 30 minuti mescolando continuamente. A questo punto aggiungere il burro, cuocere per altri 5 minuti. Togliere dal fuoco e far raffreddare. Stendere la frolla su una spianatoia infarinata. Con un tagliabiscotti a forma di fiore ricavare intorno a 15 formine. Imburrare e infarinare  uno stampo da muffin e adagiare in ogni incavo il fiorellino di frolla. Versare in ognuno un cucchiaio di crema al limone e infornare a 180 gradi per 2o minuti. Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

 

CuBeTTi Di SFoGLia CoN CReMa aL LiMoNe

Pochi ingredienti nella dispensa?? Ma tanta voglia di dolce??… Ecco la ricettina giusta!

  • 6 rettangoli di pasta sfoglia già pronti
  • 500 ml di latte
  • 3 tuorli d’uovo
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • Buccia di un limone
  • 1 fiala di aroma vaniglia
  • Zucchero a velo q. b.

Scaldare il latte in una pentola con la buccia del limone tagliata a pezzi (solo la parte gialla, perché la bianca è amarissima!). Intanto sbattere con una frusta i tuorli, lo zucchero e la farina. Quando il latte sarà ben caldo, aggiungerlo a filo in questo composto. Mescolare per bene per evitare di formare grumi. Rimettere sul fuoco e mescolare finché la crema inizierà ad addensarsi. A questo punto aggiungere la fiala alla vaniglia e versare la crema ottenuta in un recipiente di vetro coperta con la pellicola. Lasciare raffreddare. Quando sarà fredda togliere le bucce del limone. Intanto tagliare le sfoglie a quadretti. Spalmare sulla metà di essi la crema al limone e coprire con le altre metà. Spolverare con zucchero a velo e mettere in frigo per almeno 3 ore.

SeGuiMi Su iNSTaGRaM

Non sono state trovate immagini Instagram.

LE RECENSIONI DI ROMINA

LEGGERE FA BENE ALL'ANIMA

Noi Facciamo Tutto In Casa

Ricette di casa nostra, tradizionali e innovative

semplicemente homemade

Your Home Decor Gifts

capelli che passione

La bellezza è come una ricca gemma, per la quale la migliore montatura è la più semplice. Francesco Bacone

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

sweetalisea

•AMARE VUOL DIRE CHE CI ANDAVA PIU' ZUCCHERO•

Vivere in Forma

Per vivere una vita sana dobbiamo imparare ad amare noi stessi!

La Pentolina Rosa

Scatti in Cucina con Ricetta

le due cucine

I buoni sapori di una volta

NON METTERMI PRESSIONE

Cosmesi senza trucchi!

Il sabato mattina

...storia di un libro che verrà!

Chocolate Spoon

Bilingual blog: food recipes in English and Italian

La cucina delle meraviglie

Un blog, qualche idea, colori, sorrisi e cibo buono.